domenica 12 febbraio 2012

Il film della domenica pomeriggio

Oggi vi consiglio uno dei film che ho visto recentemente e che è entrato automaticamente nella mia top ten:
Eva contro Eva
con Bette Davis e Anne Baxter, regia di Joseph L. Mankiewicz, 1950.

Se siete prevenuti perché è un film in bianco e nero e pensate sia pesante assolutamente non lo è (il regista non è francese quindi già questa è una buona assicurazione!), è molto coinvolgente e attuale, nonostante gli anni. Il tema principale è la rivalità nell'ambiente teatrale/cinematografico, inteso come un covo di serpi (eva - serpente, non so se mi sono spiegata!), dove gli attori sono viziati, presuntuosi e infidi oltre misura.
L'altro tema fondante è la gelosia, nel quale mi sono riconosciuta talmente tanto da simpatizzare per la protagonista, anche quando poteva risultare un pelino antipatica.
La trama si sviluppa a partire dall'incontro tra Margo (Bette Davis) e Eva (Anne Baxter). Eva è una grandissima ammiratrice di Margo, attrice di teatro di grande successo, e la sua genuinità convince Margo a tenerla con sé come sua segretaria personale. In poco tempo la ragazza riesce a farsi benvolere da tutti gli amici dell'attrice: attori, registi, produttori e dallo stesso fidanzato di Margo. Quest'ultima ovviamente inizia ad ingelosirsi (quale donna non lo farebbe) fino a chiedere ad un amico produttore di prendere Eva a lavorare con lui per allontanarla da casa sua. 
La migliore amica dell'attrice, Karen, ha preso particolarmente a cuore la situazione di Eva e la aiuta ad ottenere il ruolo di sostituta di Margo nella sua pièce più importante, lanciandola sul palcoscenico come nuova stella. Ma Eva inizia a comportarsi in un modo un po' ambiguo...


Sullo sfondo c'è una giovanissima Marilyn Monroe, nei panni dell'attrice un po' gallina. Come al solito, povera.

1 commento:

  1. Bellissimo, uno dei miei film preferiti! Ottima scelta.

    RispondiElimina

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...